Indirizzo Teatrale

Unico in Italia collabora con il Teatro Stabile Privato “Torino Spettacoli

Dove
Torino
C.so Moncalieri 203
Quando
Le iscrizioni sono aperte
Perchè
Per seguire la propria passione

Indirizzo Teatrale

Le radici del Liceo Teatrale

Vent’anni fa, dalla lungimirante intuizione di Germana Erba, straordinaria figura di manager teatrale, educatrice e artista, nacque al Teatro Nuovo di Torino il primo Liceo Coreutico in Italia: una scuola di eccellenza per offrire all’interno di uno stesso coerente progetto didattico una adeguata preparazione di scuola superiore insieme ad una formazione di alto valore professionalizzante nel settore della danza classica, moderna e contemporanea, finalizzata al conseguimento del Diploma di Maturità con accesso a tutte le Facoltà universitarie.

Va detto che Il progetto originario di Germana Erba prevedeva molto utilmente di abbinare le discipline coreutiche all’impianto di un Liceo linguistico, con l’intento di formare artisti cosmopoliti, capaci di muoversi in una dimensione internazionale; la necessità di ottemperare alle richieste dell’allora Ministero della Pubblica Istruzione impose di adeguare la sperimentazione coreutica alla struttura di un Liceo Artistico.  

Fu comunque un progetto vincente che ha aperto la strada all’istituzione dei Licei Musicali e Coreutici, dotati di un autonomo profilo formativo e liberi da faticose coabitazioni con altri ambiti di studio. Anche in questa nuova configurazione nazionale, il Liceo Germana Erba è riconosciuto come scuola di eccellenza.



Fu comunque un progetto vincente che ha aperto la strada all’istituzione dei Licei Musicali e Coreutici, dotati di un autonomo profilo formativo e liberi da faticose coabitazioni con altri ambiti di studio. Anche in questa nuova configurazione nazionale, il Liceo Germana Erba è riconosciuto come scuola di eccellenza.

Sulle orme del Liceo Coreutico Germana Erba volle dar vita, qualche anno più tardi, al Liceo Artistico Scenografico-Teatrale, ancora oggi unico in Italia che, sempre sulla base di un Artistico, dava spazio alle discipline dello spettacolo – danza, canto e recitazione – particolarmente utili a favorire nei ragazzi in età adolescenziale una crescita equilibrata e armonica sul piano culturale, fisico ed emotivo e in grado di fornire ai giovani più motivati e consapevoli del proprio talento le basi idonee a proseguire un percorso di formazione teatrale e/o a trovare reali sbocchi occupazionali nel mondo dello spettacolo a 360°.   

Fin qui il presente. Ma, nel ricordo sempre vivo e sull’esperienza di Germana Erba, la spinta innovativa del Liceo non intende fermarsi. Oggi, l’indirizzo teatrale del Liceo che porta il suo nome si presenta, in una veste del tutto nuova, con un progetto più coerente e agile sotto il profilo didattico e più funzionale alla missione di formare giovani talenti dotati delle abilità necessarie a misurarsi con una realtà professionale sempre più selettiva ed esigente.

Il profilo del nuovo Liceo Teatrale

Per la realizzazione del progetto su indicato regolarmente approvato da entrambi gli OOCC competenti, ossia Collegio Docenti e Consiglio d’Istituto, è bastato inserire nuove discipline caratterizzanti ed innestare lo studio e la pratica delle discipline più specificamente teatrali – canto e recitazione– non più sul profilo di un Liceo Artistico Scenografico ma su quello del Liceo Coreutico, dando vita ad un nuovo Liceo Teatrale. Si spera in tal modo che nel giro di qualche anno, così come già avvenuto in passato, questo modello trovi ampio consenso e che nel nostro ordinamento scolastico nazionale possano essere riconosciuti i Licei Coreutici ad indirizzo Teatrale. E sarebbe una bella conquista per una reale e partecipata crescita culturale e artistica delle nuove generazioni che, per affrontare la complessità del mondo, avranno bisogno delle loro migliori risorse, non ultime quelle che si acquisiscono e si maturano attraverso la pratica del palcoscenico.

Il riconoscimento dei Licei Coreutici nel nuovo ordinamento, dunque, unito all’esperienza e alla qualità dell’insegnamento dimostrate negli anni dall’indirizzo Teatrale del nostro Liceo, ci consente oggi di utilizzare i margini di autonomia didattica concessi ai singoli Istituti, per disegnare un nuovo percorso formativo più coerente e coeso che fornisca le competenze necessarie al confronto con il mercato del lavoro e sia capace di far conoscere ai giovani allievi le arti della scena in modo più completo, attivo e coinvolgente.

L’offerta formativa del Liceo Teatrale

Per la costruzione dell’offerta formativa del Nuovo Liceo  Teatrale , si è tenuto conto del dettato normativo vigente ed in particolare della Legge 6 agosto 2008, n, 133 e del suo Regolamento applicativo DPR 89/10.

Per quanto riguarda la costruzione del quadro orario:

  1. A) si sono utilizzate le quote di autonomia previste dal nuovo ordinamento e di seguito specificate:
  • Quota oraria non superiore al 20% del monte ore complessivo nel primo biennio;
  • Quota oraria non superiore al 30% del monte ore complessivo nel secondo biennio;
  • Quota oraria non superiore al 20% del monte ore complessivo nel quinto anno
  1. B) l’orario previsto dal piano di studi di ciascuna disciplina non è stato ridotto in misura superiore ad un terzo nell’arco dei cinque anni;
  2. C) nell’ultimo anno non sono state soppresse le discipline previste nel piano di studi;
  3. D) sono state inserite delle nuove discipline ((Storia del teatro, Teoria e Tecnica della Comunicazione, Lab, Artistico), scelte tra quelle risultanti nel repertorio di cui all’allegato H del DPR su indicato.

In sostanza  il monte ore settimanale che è di 40 ore (comprese quelle aggiuntive) è stato  suddiviso in:

  • 17 ore di materie dell’area comune del Liceo Coreutico;
  • 16 ore di discipline caratterizzanti la sezione Teatrale;
  • 7 ore di potenziamento dell’area prettamente teatrale, specificamente dedicate allo studio del canto e della recitazione.

Per quanto riguarda le varie discipline del Piano di studi (vedi allegato 1):

Del tutto invariate restano le materie dell’area comune; particolarmente innovativa si presenta l’offerta per le discipline della sezione Coreutica Teatrale che, all’interno di un coerente ed organico progetto artistico e formativo, vengono ridisegnate e potenziate per garantire agli allievi un più approfondito e proficuo apprendimento tecnico-pratico dei linguaggi fondamentali della scena all’interno della necessaria prospettiva culturale, storica ed estetica.

Nel dettaglio, spiccano le 6 ore dedicate alla tecnica della danza, che prevedono anche l’apprendimento dei fondamentali della danza classica, indispensabili per permettere un più rigoroso e proficuo studio delle tecniche della danza contemporanea, jazz e del movimento coreografico e scenico in senso lato (che si ritrovano nel musical, nel teatro di prosa e nello spettacolo televisivo), e per facilitare sia la prosecuzione del percorso di specializzazione professionale, sia l’inserimento nel mondo del lavoro. Come in tutte le arti, la conoscenza delle tecniche accademiche è basilare per la crescita armoniosa e completa di un artista completo.

Alle 6 ore di tecnica della danza si aggiungono settimanalmente 3 ore di laboratorio Coreutico (nel primo biennio), destinate ad offrire agli allievi potenziamento muscolare e armonioso sviluppo fisico in un’età, quella adolescenziale, in cui la crescita e lo maturazione del corpo devono essere guidati con la massima attenzione e competenza, garantita da insegnanti di danza qualificati ed esperti.

Accanto allo studio tecnico pratico delle discipline di indirizzo, un monte ore significativo è dedicato anche alle materie di approfondimento storico e culturale come la storia della danza (nel secondo biennio e nel quinto anno), della musica (nel secondo biennio e nel quinto anno) e del teatro e alla pratica musicale per la danza (nel primo biennio), affinché l’allievo possa sempre leggere le tappe della sua crescita formativa nel senso di un più organico e completo arricchimento individuale e artistico.  

Completano l’offerta formativa del Liceo Teatrale le ore dedicate al Laboratorio Artistico (nel primo biennio) e alla Teoria e Tecnica della Comunicazione: il primo destinato ad affinare il gusto in formazione del giovane allievo, consentendogli di esprimere graficamente il suo personale immaginario teatrale nelle componenti più prettamente visive e figurative dello spettacolo, quali la scenografia e la costumistica; la seconda, ossia Teoria e Tecnica della Comunicazione, mirata a far da contrappeso alla comunicazione virale, fin troppo praticata dai ragazzi di oggi. Quest’ultima privilegerà la comunicazione verbale, approfondendo lo studio della dizione, dell’espressività vocale e della lettura interpretativa, insegnando le tecniche per un uso corretto della respirazione e della voce, individuando difetti di pronuncia ed eventuali problematiche dell’apparato fonatorio, all’insegna di una corretta igiene vocale.

Infine, nell’area di diversificazione e potenziamento didattico le ore settimanali (7 nel primo biennio ed 8 nel secondo biennio e nel quinto anno) sono totalmente dedicate alle discipline che caratterizzano l’indirizzo teatrale e comprendono le ore di recitazione e di canto. Tali ore vengono in tal modo ad avere analogo spazio e pari dignità rispetto alle discipline coreutiche proprio per raggiungere l’obiettivo di fare del Liceo Germana Erba un vero Liceo Teatrale.

In tale area sono previste 5 ore settimanali per lo studio della recitazione, in continuità con le ore di Teoria e Tecnica della Comunicazione dedicate alla dizione e alla vocalità, assolutamente complementari alla recitazione.

Sono inoltre previste le ore dedicate al canto (2 ore nel primo biennio e 3 ore nel secondo biennio e nel quinto anno), in continuità con le ore  di Teoria e pratica musicale per la danza, previste nel primo biennio, in cui si affronta un programma complementare e propedeutico all’attività svolta nelle ore di canto.

Titolo di studio

Al termine del percorso formativo gli studenti, previo superamento dell’Esame di Stato conclusivo, conseguiranno il diploma di Liceo Musicale e Coreutico – sezione Coreutica.

Piano di Studi

Orario settimanale

1° BIENNIO 2° BIENNIO 5° ANNO
1° ANNO 2° ANNO 3° ANNO 4° ANNO
Lingua e letteratura italiana 4 4 4 4 4
Lingua e cultura straniera 3 3 2 2 3
Storia e geografia 2 2
Storia 2 2 2
Filosofia 2 2 2
Matematica 3 3 2 2 2
Fisica 2 2 2
Scienze naturali 2 2
Storia dell’arte 2 2 2 2 2
Religione o alternativa ore 17 lab art 1 1 1 1 1
Totale ore 17 17 17 17 18
Sezione coreutica – teatrale
Storia della Danza 2 2 2
Storia del Teatro 1 1 1 1 1
Storia della Musica 1 1 1
Tecniche della Danza 6 6 6 6 6
Lab. Coreutico 3 3
Lab.Coreografico 2 2 2
Teoria e pratica musicale per la Danza 2 2
Teoria e Tecnica Comunicazione 2 2 3 3 3
Lab. Artistico 2 2
Totale ore 16 16 15 15 15
Totale ore 33 33 32 32 33
Diversificazione e Potenziamento
Recitazione 5 5 5 5 5
Tecnica musicale e canto 2 2 3 3 2
Totale ore 7 7 8 8 7
Totale ore 40 40 40 40 40


Dove siamo

Liceo Germana Erba
C.so Moncalieri 203
10133 Torino

Orario di segreteria

Per le famiglie
Lun. Mer.  Ven. dalle 9.00 alle 13.00
Mar. e Gio. dalle 14.00 alle 17.00

Per gli allievi
dal Lun. al Ven. dalle 10.05 alle 10.20 e dalle 14.55 alle 15.10

© 2022 Liceo Germana Erba - Paritario D.M. 28-02-2001 - Certificazione di Qualità ISO 9001:2015 - C.F. / P.Iva n. 12588890017
Made with ❤ in Italy by Mediafactory web agency
Privacy policy - Cookie policy